Ora viaggiando | Ristorante Ruris | la nostra opinione

E’ nel cuore della Magna Grecia, ad Isola di Capo Rizzuto, che si trova una delle migliori cucine della Calabria: il ristorante Ruris. Una cucina che scommette sulle grandi materie prime e sui sapori autentici, corposi, elevati che ne hanno fatto grande la tradizione. Lo Chef Natale Pallone, lavorando con serietà ed attenzione, rivitalizza e rigenera le ricette tipiche calabresi portandole a nuovi livelli di esperienza. Nel suo menù troverete la ragione per cui è diventato meta di viaggiatori gourmet alla ricerca di emozioni forti e vere in equilibrio tra agnello laccato al miele con mandorle tostate e tagliatelle di seppie sul suo nero aromatizzato al bergamotto con salsa di Nduja: c’è tutto un mondo dentro, fatto di pratica, studio, sentimento, piacere.

New York Times | Top 52 Places to Go in 2017

37. Calabria, Italy

52 Places to Go in 2017

Food in Italy outside the well-traveled regions.

Some of the best meals in Italy aren’t found in Rome or Tuscany, but from the southern region of Calabria. The toe of Italy’s boot is making a name for itself in food and wine circles, led by places like Ristorante Dattilo, Ristorante Ruris in Isola Capo Rizzuto and Antonio Abbruzzino in Catanzaro. Known for spicy dishes and much of the world’s supply of bergamot, Calabria is pivoting toward lighter fare, organic farming and wine made from local grapes.

52 luoghi da visitare nel 2017

37.Calabria, Italia

Cibo in Italia al di fuori delle regioni più frequentate. Alcuni dei migliori pasti in Italia non si trovano a Roma o in Toscana, ma dalla regione meridionale della Calabria. La punta dello stivale italiano si sta facendo un nome nei circoli enogastronomici, guidata da luoghi come Ristorante Dattilo, Ristorante Ruris a Isola Capo Rizzuto e Antonio Abbruzzino a Catanzaro. Conosciuta per i piatti speziati e la maggior parte della fornitura mondiale di bergamotto, la Calabria si sta orientando verso tariffe più leggere, agricoltura biologica e vino prodotto con uve locali. – Danielle Pergament

Le marchese del gusto | a cena da Ruris

Vacanza come sinonimo di ricarica: a cena da Ruris

“Fare benzina” in Calabria per tornare carichi e propositivi alle amate terre marchigiane, al grano che quest’anno avrebbe avuto bisogno di una tifoseria intera, dalla semina alla raccolta, alle consulenze sempre più fitte in procinto dell’estate, alle telefonate nei momenti più assurdi con Dorina, per pianificare e andare avanti con i nostri progetti.
Ecco cos’è avvenuto letteralmente un paio di weekend fa: ho fatto benzina da Ruris.

E’ vero, la Calabria è una terra a tratti misteriosa, incompresa ma dotata di grande fascino, sia per gli amanti del mare, che delle zone brulle e suggestive dell’entroterra, sia per chi, come noi, mette sempre cibo e vino al primo posto. Ma credetemi, mai ci fu weekend più rigenerante, pieno di sorrisi sinceri, nuotate infinite in acque cristalline e papille gustative soddisfatte in pieno.

Perché si sa, il mare mette fame e allora, per chi spazia dalla bottega di delizie, al furgone di tipicità locali fino all’alta ristorazione, l’importante è avere una famiglia che, anche quando sei tanto stanca e non hai avuto neanche un secondo per andare a caccia di informazioni e indirizzi speciali, ti prende per mano e ti guida verso una due giorni di freschezza e scoperte.